Rivista n. 10/2016 anno VII

GURI
GIURISPRUDENZA COMUNITARIA
GIURISPRUDENZA NAZIONALE
ANAC

GURI

  1. TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 29 dicembre 2016, n. 243 – (GU n.49 del 28-2-2017 ).
    Testo del decreto-legge 29 dicembre 2016, n. 243 (in Gazzetta Ufficiale – Serie generale – n. 304 del 30 dicembre 2016), coordinato con la legge di conversione 27 febbraio 2017, n. 18 (in questa stessa Gazzetta Ufficiale alla pag. 1), recante: “Interventi urgenti per la coesione sociale e territoriale, con particolare riferimento a situazioni critiche in alcune aree del Mezzogiorno.”

torna su

GIURISPRUDENZA COMUNITARIA

  1. C‑199/15.
    Rinvio pregiudiziale – Direttiva 2004/18/CE – Articolo 45 – Articoli 49 e 56 TFUE – Appalti pubblici – Condizioni di esclusione da una procedura di aggiudicazione degli appalti pubblici di lavori, di forniture e di servizi – Obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali – Documento unico di regolarità contributiva – Rettifica di irregolarità.
  2. C‑27/15.
    Rinvio pregiudiziale – Appalti pubblici – Direttiva 2004/18/CE – Partecipazione a una gara d’appalto – Possibilità di avvalersi delle capacità di altre imprese per soddisfare i requisiti necessari – Mancato pagamento di un contributo non espressamente previsto – Esclusione dall’appalto senza possibilità di rettificare tale omissione.

torna su

GIURISPRUDENZA NAZIONALE

  1. Consiglio di Stato, Adunanza della Commissione speciale, 13/2/2017 n. 351.
    Parere sullo schema decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti sulla programmazione triennale dei lavori pubblici e sul programma biennale per servizi e forniture ex art. 21, comma 8, d.lgs. n. 50 del 2016.
  2. Tar Sicilia-Catania, sez. III, 2/2/2017 n. 234.
    Sulla nullità della prescrizione di un bando di esclusione dalla gara per l’affidamento di un appalto servizio di refezione scolastica per omesso sopralluogo.
  3. TAR Valle d’Aosta, 20/2/2017 n. 7.
  4. Sulla legittimità della scelta di un comune di esperire una gara informale per l’affidamento del servizio informatico, pur in presenza di una società in house dallo stesso partecipata.
  5. TAR Campania, Napoli, Sez. III, 10/2/2017 n. 831.
    Sul rapporto tra ricorso principale e ricorso incidentale nel rito appalti.
  6. Consiglio di Stato, Sez. VI, 17/2/2017 n. 731.
    Sull’illegittimità della lex specialis di gara ove preveda l’inserimento, nell’ambito di un’unica busta, tanto dell’offerta tecnico-funzionale, quanto di quella economica.
  7. TAR Roma, 08.02.2017 n. 2115.
    Requisiti speciali ulteriori e più severi rispetto a quelli normativamente previsti – Discrezionalità della Stazione appaltante – Limiti; 2) Obbligo di indicazione del CIG – Attinenza alla fase esecutiva – Nullità.
  8. Consiglio di Stato, Sez. III, 17/2/2017 n. 739.
    Sull’efficacia temporale dell’interdittiva antimafia
  9. Consiglio di stato, Sez V, 21/2/2017 n. 777.
    Rientra nell’ambito della giurisdizione del giudice amministrativo le questioni attinenti all’esattezza ovvero la regolarità del documento unico di regolarità contributiva, avendo il G.A. il potere di definire tali questioni, nell’ambito del giudizio relativo all’affidamento del contratto pubblico, in via incidentale, ai sensi dell’art. 8 c.p.a.
  10. Tar Liguria, Sez II, 28/02/2017 n. 145.
    Legittimo il provvedimento con il quale la commissione di una gara di appalto ha ritenuto inammissibile l’integrazione della documentazione prodotta da una impresa in quanto tale integrazione riguardava aspetti specifici inerenti all’offerta tecnica e, come tale, esulava dall’ambito dell’istituto del soccorso istruttorio nella sua attuale formulazione ai sensi dell’art. 83, comma 9, del d.lgs. n. 50/2016.
  11. Consiglio di Stato, Sez V, 01/03/2017 n. 932.
    Nel settore degli appalti pubblici, è demandato all’imprenditore e, di conseguenza, alla libertà contrattuale delle parti, la scelta del contratto collettivo da applicare, a condizione che esso risulti coerente con l’oggetto dell’appalto stesso.
  12. Corte di Cassazione, sez. I, 21/11/2016 n. 23628.
    Sulla responsabilità da ritardo del committente nel pagamento degli acconti e del saldo quale corrispettivo delle opere eseguite nell’ambito di un rapporto di appalto pubblico.
  13. Consiglio di Stato, Sezione Quarta, 1 marzo 2017, n. 943.
    Risarcimento del danno per illecito arresto di un procedimento di approvazione del SUAP (avente per oggetto l’ampliamento azienda produttiva).
    Mancato riesame della domanda di SUAP. Valutazione equitativa del danno.

torna su
ANAC

  1. Comunicato del 15 febbraio 2017.
    Presupposti di ammissibilità e modalità di presentazione delle istanze per il rilascio del parere sulla congruità del prezzo, ai sensi dell’art. 163 del d.l.gs. n. 50/2016.
  2. Regolamento sull’esercizio dell’attività di vigilanza in materia di contratti pubblici.
  3. Delibera numero 1377 del 21 dicembre 2016.
    Attuazione dell’art. 1, commi 65 e 67, della legge 23 dicembre 2005, n. 266, per l’anno 2017 – (Gazzetta Ufficiale n. 43 del 21 febbraio 2017).

torna su

Pubblicato in Rassegne | Lascia un commento